La saga delle Sagome #5: Sagomania

“Ma dove voleva andare a parare con ‘sta saga? È come se dietro si intravedesse un progetto, ma quando si cerca di afferrarlo continua a sfuggire”. Non è forse così la vita, caro patetico commentatore Facebook pazzo che leggendo La saga delle Sagome te ne uscisti così? Non è forse per insultarti il lunedì che continuiamo a fare rivista?
Di Francesco Quaranta, animale strano, ultimo arrivato in redazione, il più in bilico dei nostri tra litweb e mondo reale (il capitano, che finge di essere il pesce più fuor d’acqua tra i pesci fuor d’acqua è non a caso sardo AKA una disinvolta creatura marina), silenziosissimo finto normie capace di invenzioni pazzesche ignote ai più e di immolare il suo ultimo anno a questa saga che sguiscia e sfugge e affonda più in profondità di quanto sembri, disse già tutto Andrea Zandomeneghi un anno fa: “Quaranta sa scrivere sul serio”.
Perché Francesco sa di essere “scrittore, narratore e personaggio. Io sono tutti e tre e allo stesso tempo nessuno di loro. Sono uno e trino” e ha raccontato una “bella avventura, con un buon ritmo, la gioia di aver rammendato tutti i fili narrativi senza commettere errori e negligenze e senza che ci sia adesso bisogno di andare indietro a controllare”.
Come finisce la guerra è presto detto: resterà tutto ma non dovrà essere riscritto. Per questo oggi mettiamo un punto fermo, in attesa di nuovo materiale di Quara.
Bolognini ci mancherà, non è detto che non torni, e per onorarlo continueremo a scambiare noi stessi per le nostre creazioni, consci che alla fine non siamo altro che sagome nella segale.
E se come crediamo non resisterete alla tentazione di digitare quel numero di telefono, spacciatevi per Ciro e arrochite un po’ la voce. It’s a classic joking way to start the new week at the best (UE).  
Continua a leggere

Annunci

LA SAGA DELLE SAGOME #4: La vie en prose

Buondì, ci teniamo subito a ringraziarvi per la grande partecipazione di ieri al gruppo whatsapp intersezionista e antipatriarcale, possiamo dire, senza tema di smentita, che sia stato un grande successo. Non avevamo mai sentito parlare di ciclo mestruale in quei termini per cui grazie Matti* Grossi. Le discussioni intorno al genere come prigione, alle aspettative, alla profezia che si autoavvera sono state appassionanti, grazie Luci* G.
Luc* M. come sapete sta sperimentando un* pillol* per avere i dolori mestruali ogni mese, per solidarietà, per capire cosa si prova, grazie Luc*, sei un eroe. Vi aspettiamo la prossima domenica dalle 15 alle 17. Tanto dovevamo.
L’affetto del nostro pubblico intanto è stato travolgente, uno squirting geyser d’affetto ci ha inondato in un water boarding d’amore, grazie ragazz*. L’attacco degli INSEL (Involuntary self publisher) capitanati da Nubius Dee con i suoi mille fake è stato poderoso, ma abbiamo tenuto botta. Chi ve lo fa fare? direte voi. L’amore per la Letteratura (teniamo quella L maiuscola al collo, come un amuleto), solo e soltanto quello, amici.

Oggi c’è la quarta puntata de La Saga delle Sagome di  Francesco Quaranta. Buona lettura!
Illustrazione della Pink Lodge.

Continua a leggere

La saga delle sagome #3: Praticamente una guerra

“Pel di Carotaは私に2018年を示しています。Algolitの指で飛び交うパワーの蜃気楼であるsaccenzaの些細なものから生まれた編集事務所間の戦争は、オンライン雑誌のパノラマ全体を包み込んでいます。フォントはもちろんのこと、提携は午後終わり、グループは自分の位置を知らない、それは最も混乱している. AlgolitはFacebookの反応に忠実な兵士の飛行隊を立ち上げることでそれを利用する。虐殺の祭り、そして悪いことは、リフルーソの祭典だ」”
注目は、「餌を与える芸術的な栄誉への希望はない」ため、注目に値するのではなく、怒っている、ALGOLITの暗くて暗い蛇行の中で認識が続く。Francesco QuarantaLa saga delle sagomeの第3の行為の最初の部分(この短い紹介の無用な形容詞使用から気づいたでしょう)。
カバーは、いつものように、
Pink Lodge.
Continua a leggere

La Saga delle Sagome #2: ヘミングウェイの拳

Buongiorno dorei 奴隷 dell’Algolit, eccoci giunti alla seconda puntata de La Saga delle Sagome di Francesco Quaranta. Buon viaggio nel Matrix creato da Brother Quaraoke (oppure è esso ad aver creato Quara?) tra misteri babelici e scazzottate mistiche, scopriremo i segreti di un racconto occulto, dello sfingeo Bolognini e dell’ineffabile Algolit. Ora portate le mani al cielo e raccogliete l’energia genkidama, quella di tutte le creature viventi, ne avrete bisogno per affrontate l’Algolit.

Illustrazione della Pink Lodge.

Continua a leggere

La Saga delle Sagome #1: Aprire in Notepad

Buongiorno! Oggi Francesco Quaranta nostro ci racconta la prima puntata de La Saga delle Sagome. È una storia misteriosa e manierista, nel senso di Maniero. (Un giorno, a  questo proposito, vi racconteremo dell’affinità Dick-Bolaño teorizzata dal non più carabiniere Luca Marinelli, cacciato dall’arma con disonore dal nuovo capo della polizia J. Smith). Ogni riferimento a fatti o cose reali è assolutamente voluto (tanto abbiamo  appena nominato due direttrici responsabili danarose e coraggiose: le misteriose Elda Brovelli e Nicla Crocitto). Con questa storia, Brother Quaraoke, scrittore di punta della scuderia di Guè Pequeno, ci porterà nei meandri di Verde Rivista, tra gli anfratti sudici della lit-web, tra scazzottate nei simposi e dissing lirici nei teatri dell’opera, nel backstage sconcertante e gnostico della letteratura ucronica alla ricerca del misterioso ALGOLIT. (Sia resa gloria all’ALGOLIT).
Illustrazione della Pink Lodge.

Continua a leggere