SCENICCHIA UNA SEGA#4 PRATICAMENTE UN CARTACEO: Demetrio Paolin

L’altro giorno Pierluca D’Antuono ha pubblicato una foto di SCENICCHIA UNA SEGA #4 PRATICAMENTE UN CARTACEO andata deserta. Non voglio star qui a dire che sono cose che capitano, perché sì capitano, ma vorrei dire alcune cose a Pierluca.

Pierluca non è colpa tua. Il tuo compito non è fare il pr, tuo compito è fare il Ramses e consegnare alla litweb la più feroce litwrestling che puoi (conoscendoti so che è così). Altro tuo compito è quando ti viene chiesta una SCENICCHIA UNA SEGA e dare la tua disponibilità e dire ci sono, nonostante i vari impegni familiari e da educatore (conoscendoti so che è andata così). Qui finiscono i tuoi doveri di Ramses e iniziano i tuoi poteri. È nel tuo potere che la libreria o l’associazione che ti invita a presentare un Sicignano faccia una reale promozione al tuo evento, che non è mandare una cazzo di mailing list, ma è un lavoro complesso di giorni di discussioni di ragionamenti; è nel tuo potere che Luca Marinelli non faccia il royal baby coglione rispetto al tuo evento. Se SUS va bene verrà pubblico, il pubblico acquisterà il vostro cartaceo e così Luca Ricci rosicherà e i vostri avvocati ci guadagneranno.

Questo mi porta a fare un ragionamento generale, il problema è che molti circoli arci che vengono costretti a ospitare Verde spesso si limitano a concedere i muri del loro circolo, spesso Nuova Edizione pensa che per un SUS basti un Felici. Questo perché SUS non è vista come un momento economico e di possible ritorno di soldi ma come appagamento egolatrico di Ramses ed è esattamente così. Ramses va a SUS per vedere i suoi “amici”. Io se voglio vedere i miei amici vado in pizzeria, ma io sono Demetrio Paolin e non vado a SUS#4 perché credo che il cartaceo del concorso ha una copertina orribile e perché la gente lo acquista per leggere l’intervento di Antonio Vena. E penso che anche le case editrici e le librerie dovrebbero pensare che la gente deve acquistare Tony Vena in piccoli campioni idrosolubili da 20cc. Altrimenti meglio sarebbe che le une non lo foraggiassero più e le altre si mettessero a fare ristorazione orientale.

APPLAUSI

Demetrio Paolin

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...