CASUAL FRIDAY #30: PANNA

The X-Zone Of The Universe

Inchiostro Lisergico, The X-Zone of the Universe

Casual Friday (qui e su Facebook) è la rubrica di Verde nata per promuovere un nuovo reading code. Ogni settimana un racconto inedito di un autore diverso che cercherà di farvi ridere, divertirvi o semplicemente imbarazzarvi. Il miglior Casual di Paolo Gamerro (secondo l’ormai ex-redattore e collaboratore di Verde, Luca Carelli) ha finalmente un seguito, Pongo numero 2, anche noto come Panna.  È venerdì, rilassati!
Illustrazione di Inchiostro Lisergico (The X-Zone of the Universe).
Continua a leggere

Annunci

LA MATTINA IN CUI SI SUICIDÒ IL GRANDE FRED

Ci scrive Sergio Gilles Lacavalla: “Il 3 febbraio del 1960 moriva Fred Buscaglione. Ho scritto un atto unico rappresentato solo due volte in forma di lettura scenica con musiche di Macelleria Mobile di Mezzanotte. Che ne dite se lo mandiamo online proprio il 3 febbraio? In memoria.”
Il dramma si intitola La mattina in cui si suicidò il grande Fred.
Illustrazione di Inchiostro Lisergico (Tre).
Continua a leggere

IL COLORE DENIM

Ferruccio Mazzanti (1983-2057) è stato uno scrittore, un giornalista, un poeta e un critico cinematografico italiano. Note le sue collaborazioni con riviste on line e cartacee, tra cui Scrittori precari, Stanza 251, A Few Words, cofondatore del blog cinematografico Infugadallabocciofila, per lo più vedeva gente, faceva cose e ci scriveva su. Importante il suo apporto nella letteratura di biografie non autorizzate. Molto successo hanno riscosso i suoi romanzi mai pubblicati. Morto in circostanze misteriose in un punto imprecisato del Niger.
Il colore denim è il primo dei suoi racconti apparsi su Verde.
Illustrazione di Inchiostro Lisergico (Saviors3).
Continua a leggere

CASUAL FRIDAY #29: FUGAZI

Through The End Of Space And Times

Inchiostro Lisergico, Through the end of Space and Time

Casual Friday (qui e su Facebook) è la rubrica di Verde nata per promuovere un nuovo reading code. Ogni settimana un racconto inedito di un autore diverso che cercherà di farvi ridere, divertirvi o semplicemente imbarazzarvi. Alessio Posar ha scoperto che per rimorchiare nei bar non basta ascoltare i Fugazi se poi decidi di insultare Bob Dylan: questo è il suo resoconto. È venerdì, rilassati!
Illustrazione di Inchiostro Lisergico (Through the end of Space and Time).
Continua a leggere

NEL MODO GIUSTO

Nato il 14/12/1969 a Poggibonsi (Siena), Stefano Solventi è un impiegato col pallino del rock e la voglia di scriverne. Dal 2001 inizia a collaborare con la rivista Mucchio Selvaggio e con la webzine Sentireascoltare, per le quali scrive recensioni di dischi, articoli monografici e rubriche di approfondimento. Nel novembre 2009 pubblica il volume PJ Harvey – Musiche, maschere, vita (Odoya), biografia critica della cantautrice inglese Polly Jean Harvey. Nel giugno 2015 esordisce nella narrativa col romanzo La meccanica delle ombre (Cicorivolta; qui un estratto).
Con Nel modo giusto è per la prima volta su Verde.
Illustrazione di Inchiostro Lisergico (Tributo).
Continua a leggere

CASUAL FRIDAY #28: LE CINQUE FASI

She had sex with the Death

Inchiostro Lisergico, She had sex with the Death

Casual Friday (qui e su Facebook) è la rubrica di Verde nata per promuovere un nuovo reading code. Ogni settimana un racconto inedito di un autore diverso che cercherà di farvi ridere, divertirvi o semplicemente imbarazzarvi.
Negazione, rabbia, patteggiamento, depressione, accettazione: sono
Le cinque fasi del lutto che Flavio Ignelzi ci racconta oggi in cinque microstorie. È venerdì, rilassati!
Illustrazione di Inchiostro Lisergico (She had sex with the Death).
Continua a leggere

ROCK CRIMINAL #8: ABSURD

Deep voices from ICR-37

Inchiostro Lisergico, Deep voices from ICR-37

Rock Criminal è la rubrica di Sergio Gilles Lacavalla dedicata alle storie nere del rock e dintorni. L’ottava, superba puntata è la storia dell’amore clandestino tra Heidegrit GoldhardtSebastian Schauseil (il cantante e chitarrista degli Absurd, band di punta del National Socialist Black Metal tedesco) e dell’omicidio del quindicenne Sandro Beyer, avvenuto il 29 aprile 1993.
Illustrazione di Inchiostro Lisergico (Deep voices from ICR-37).
Continua a leggere