Il nuovo vicino di casa di Sergio Caruso

Un giorno vi chiederanno “vi ricordate quel 4 marzo? Dove eravate?” E voi da bravi risponderete su Verde. Ma come, Verde di domenica? Sì, e solo per allietare la giornata più lunga e minacciosa delle nostre brevi esistenze (esageriamo pure) e il vostro voto. Noi abbiamo già fatto e i risultati sono PAZZESCHI: affluenza all’83% (ok), alla Camera +Europa è al 60%, Potere al Popolo al 20%, Insieme al 20%; al Senato senza millennial tra i piedi se la comandano Potere al Popolo (40%) e +Europa (40%), tallonate da Insieme al 20%. Adesso immaginate un governo monocolore +Europa sostenuto dall’esterno da Insieme (non chiedeteci chi sono, non lo sappiamo), unica opposizione Pap. Tenete a mente la simulazione e domani sera portate una carezza ai vostri figli, la carezza del parlamento di Verde dove non ci sono leghisti né 5 stelle, ma Emma Bonino è la nuova Commissaria (siamo di destra, sarà il caso di ammetterlo?)
Le cose serie adesso: a gennaio 2016 Paolo Gamerro scrisse, e noi pubblicammo, Il vicino di casa, da sempre il racconto preferito dalla redazione, perché spiega bene cosa è Verde e cosa contiene. Qualche settimana fa, poi, abbiamo letto il finto sequel, in realtà un capitolo secondo, che diventa oggi un fumettone bellissimo e mozzafiato opera di Sergio Caruso. Lo scenario è sempre più fosco, le domande senza risposte non si contano più, oggi piove e domani lo stesso, potrebbe andare peggio? Sì, andremo a votare con il Rosatellum, ma in questa continua tortura del vedere la morte ovunque, un punto rosso sopravvive sempre. Noi non lo dimentichiamo e così speriamo di voi (buon voto, se proprio volete).  Continua a leggere

Il nuovo vicino di casa

In quasi cinque anni Paolo Gamerro ha scritto per Verde 27 racconti. Qui in redazione ci dividiamo tra fanatici della Mangrovia e fedelissimi del Paolo Casual, ma un racconto mette d’accordo tutti, Il vicino di casa (qui), autentico classico e pietra miliare della nostra rivista. Immaginerete dunque come abbiamo accolto Il nuovo vicino di casa, illustrato inevitabilmente da E/P VI VI VI. Chi sono i mostri? Che cos’è il male? Fa ridere Camera Cafè? E lei signora, che cazzo sta dicendo? Lo scenario è fosco, le domande senza risposta sono troppe, l’unica certezza è che di nuovo lunedì, ma noi possiamo farcela. Buon inizio di settimana.
Continua a leggere