VERDE@NARRANDOM, IL CASO #3: IL CASO ROTKO

NARANDOMb - Cabras

Il logo di Narrandom rivisitato dal Cabras

Tempo fa Luca Marinelli, in qualità di cinghia di trasmissione tra le due redazioni, ha proposto uno scambio di racconti e di temi tra Verde e Narrandom. Esiti: qui tre karaoke devastanti e altre cose verdi che non faremo mai più (Giovanna Giordano, Martina Marasco e Jolanda Di Virgilio), di là il caso Frau, il caso Quaranta e Il Caso Rotko (o “l’ontologia della cosa terribile“) di Pierluca D’Antuono. È andata bene? È andata male? Abbiamo imparato qualcosa? Ci siamo divertiti e lo rifaremo presto. Grazie alla redazione di Narrandom e un inchino riconoscente a Marco Cabras, che ha rifatto il loro logo.
Continua a leggere

Annunci

VERDE@NARRANDOM, IL CASO#2: GAIA

NARANDOMb - Cabras

Il logo di Narrandom rivisitato da Il Cabras

Venerdì terminerà Un karaoke devastante e altre cose verdi che non farò mai più, il ciclo di racconti a tema che i Narrandom Giovanna Giordano, Martina Marasco e Jolanda Di Virgilio hanno scritto per noi. Da lunedì scorso intanto siamo sul loro blog, la parola che ci guida è il caso. Dopo Andrea Frau, Francesco Quaranta: oltre a tracciare le differenze ontologiche tra il caso lì e quello nella nostra realtà“, Gaia è l’incontro di due realtà generative, è un’ipoteca sulla vita come la intendevamo prima dell’avvento dei nuovi piani delle idee dovuti alla tecnologia, un esperimento, di lingua e di pensiero, sulle diverse sfumature che assume il caso in due dei piani che oggi può, l’uomo, attraversare.”
Nell’immagine: il logo di Narrandom rifatto molto bene da Marco Cabras.

Continua a leggere

VERDE@NARRANDOM, IL CASO#1: SE UN GIORNO CADI DI FACCIA

NARANDOMb - Cabras

Il logo di Narrandom rivisitato da Marco Cabras

La ormai nota collaborazione tra Verde e Narrandom è entrata nella seconda caldissima fase. Da ieri abbiamo occupato il loro blog, dove dovremmo rimanere una sola settimana (FORSE) con racconti di Andrea Frau (suo Se un giorno cadi di faccia), Francesco Quaranta, Pierluca D’Antuono. Tema: il caso. Il Cabras intanto ha rifatto il logo ai ragazzi: bellissimo, no?
Continua a leggere

GATTINI™#20: ELLA GALTELLÌ, È SOLO POP

GATTINI è il contenitore degli orrori indifferenziati di Verde, ogni qualche venerdì qui e su Facebook. Oggi non c’è la consueta copertina di DeadTamag0tchi (calma, torna venerdì prossimo), ma una illustrazione regalo regale del grande Marco Cabras: nessun altro al mondo, così Andrea Frau, avrebbe potuto illustrare Ella Galtellì, è solo pop. Siamo molto molto indolenti questa notte, manca pure il solito gattino e non lo disegneremo. Statevi accorti, è venerdì. Miao.
Continua a leggere

CALMA PIRATA #3: I CARAIBI CHE POSTO SPETTACOLARE

juan-pedro-e-diego-cabras

Marco Cabras, Juan, Pedro e Diego

Il 1 febbraio scorso, a Firenze, un gruppo di bucanieri ha assaltato il palco del Sabor Cubano per leggere racconti brevi (massimo una pagina) a tema Pirati, sette pezzi che stiamo proponendo ogni mercoledì qui su Verde.
Francesca Corpaci è nata a Firenze nel 1984, quando negli impianti di areazione della maternità si dice ci fossero i topi. Alle elementari guardava cartoni giapponesi, alle medie leggeva romanzi russi, al liceo guardava film francesi e all’università ha studiato letteratura portoghese. Ha vissuto in nove stanze e tre continenti, ma oggi abita a meno di un chilometro dalla casa dove è cresciuta. Non beve alcolici, non si soffia il naso, spesso scrive su In fuga dalla bocciofila e sul mensile fiorentino Lungarno. Con I Caraibi che posto spettacolare è per la prima volta su Verde.
Illustrazione di
Marco Cabras.
Continua a leggere

ROCK CRIMINAL #20: SABOTAGE

sabotage-cabras

Marco Cabras, Rock Criminal

Rock Criminal è la rubrica di Sergio Gilles Lacavalla dedicata alle storie nere del rock e dintorni. Mauro Mateus dos Santos era un povero illuso, un eroe e un martire del rap brasiliano, noto con il nome d’arte di Sabotage: “la memoria lo colpì con quattro colpi di automatica la mattina del 24 gennaio del 2003”, alla vigilia del Forum di Porto Alegre.
Illustrazione di
Marco Cabras.
Continua a leggere

CALMA PIRATA #2: I PIRATI FANTASMA

i-pirati-fantasma-cabras

Marco Cabras, I pirati fantasma

Il 1 febbraio scorso, a Firenze, un gruppo di bucanieri ha assaltato il palco del Sabor Cubano per leggere racconti brevi (massimo una pagina) a tema Pirati, sette pezzi che stiamo proponendo ogni mercoledì qui su Verde. La settimana scorsa Simone Lisi ci ha mostrato un’ombra nel quadro di Gianni il pirata, oggi Ferruccio Mazzanti ci racconta una storia dove I pirati fantasma si nascondono negli occhi siciliani che Marco Cabras ha disegnato su misura.
Continua a leggere