A colpo sicuro #3: #lamoreaccade

38600732_396736234184493_8696467532040634368_n

#lamoreaccade (Pink Lodge 2018)

Come sapete questa è l’estate in cui abbiamo deciso di farci altri amici e introdurci in maniera sorniona e in punta di piedi nel rutilante jet set letterario. Questa è la nostra terza recensione: #lamoreaccade di Dodo Corfù (siamo sicuri sia un nickname?) del Gianburrasca della lit web: Stefano Felici. Qui trovate le altre due puntate di A colpo sicuro (meditazioni per la LETTERATURA offesa).
La recensione che state per leggere è il seguito ideale di questa che Stefano ha scritto per gli amici di Minima et Moralia. Il minimo Lagioia e il morale Pacifico sono amici nostri e del commissario e dal 2014 hanno un blog culturale non male con altri.
Crediamo che dopo
A colpo sicuro, per parafrasare Adorno, altro amico di Verde, forse non si potranno più fare recensioni. Bandiera bianca, cari.
A parte Goffredo Fofi, altro amico di Verde, lui può, dai.
Il memicchio è di 
Pink Lodge

Il libro scritto da tale Dodo Corfù, che a quanto pare, e grazie a Dio, è un nickname, il libro di questo insomma tale, #lamoreaccade (Marsilio Editori 2018, 206 pp, 14 euro e 45 qui), proprio così il titolo, tutto attaccato, come fosse un hashtag cliccabile su carta 😉 è… davvero molto bello (e non dico #pazzesco, non userò quest’aggettivo da me reinventato, perché ho paura suonerebbe sarcastico, dunque inappropriato alla recensione di questo libro davvero bello, molto bello).
Bella, molto, anche la copertina: che per realizzarla così bene, Marsilio – casa editrice del romanzo – ha escogitato uno stratagemma niente male, e molto dispendioso, e che mai avreste immaginato se non ci fossi io stato qui a dirvelo.
Marsilio ha preso in pratica il Corfù stesso, in carne e ossa, e ne ha ricalcato la sagoma su un cartone bianco; sagoma che poi è stata incollata su una parete, anch’essa bianca; sulla sagoma, ora incollata, il Corfù è stato poi richiamato per appoggiarvicisi, combaciando ovviamente al millimetro; e poi, il bello; arriva il delegato Marsilio, mansione Direttore Artistico di collana, e: SBEM! SBEM! SBEM! SBEM! SBEM! Cinque mazzate violentissime sulla fronte. Cranio spappolato. Il sangue che schizza ovunque, ma soprattutto sulla parete – bianca. Il cervello del Corfù ridotto in poltiglia.
Dodo Corfù – quel che ne rimane – viene rimosso; viene rimossa la sagoma in cartone; quel che c’è ora sula parete viene fotografato dal direttore editoriale di Marsilio in persona. La silhouette bianca del fu Dodo, muta e immobile, a bagno nel suo stesso sangue, che fa da cornice sfumata, centrifuga: trionfo d’arte contemporanea.

Apro il libro a pagina 86, perché 86 è un numero magico: l’anno in cui sono nato.
Eccovi un senegalese infame ha cinque mogli in Senegal! Ma la compagna italiana, che vive in Italia, ne è… all’oscuro. Bastardo di un negro!
Sapete… Sapete cosa fa, allora, Gennifer (la figlioletta della compagna italiana del senegalese infame)? Gennifer posta sulla bacheca Facebook del senegalese un… un PORCO, un MAIALE – come a dire…

Che diocàne di pathos, questo libro. Consigliatissimo sotto l’ombrellone. Ma ancor di più in bella vista sopra una mensola casalinga, esposto come solo un bel vaso cinese, o una bella conchiglia a spirale, un cavallino che cambia colore a seconda del tempo. Un libro anche da imprestare, per far delle belle figure, o far fare agli amici delle belle recensioni.

E il metodo della realizzazione della copertina spero venga adottato anche per altri autori. Perché no? Partendo proprio qui da Verde. Io sperimenterei – visto che siamo AUTOREFERENZIALI – sul Commissario, sai che bomba, eh eh eh.

Stefano Felici

 

Annunci

One thought on “A colpo sicuro #3: #lamoreaccade

  1. Pingback: Liminal Personae #5: Don Quixote | VERDE RIVISTA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...