Best off 2018 – Il meglio delle riviste letterarie+Verde

best off 2018 minimum

Organizzato da Minimum Lab e Minimum Fax

Da qui (e qui su Facebook): “Sabato 16 giugno apriremo la casa editrice per una festa con le riviste letterarie: ci saranno numeri da sfogliare, da leggere e da acquistare; incontri, dibattiti, tavole rotonde e, infine, un brindisi con chi le riviste le fa, chi le scrive e chi le legge.”

Lo spazio espositivo sarà aperto dalle 17 alle 21. Due gli incontri:

Sostenibilità economica delle riviste, la temporaneità dei progetti, i fallimenti, anche, i modelli di business e l’evoluzione nel tempo (e il legame della rivista con i tempi, con il contemporaneo) – orario 18-19

  • Marco Cubeddu per Nuovi Argomenti
  • Agnese Porto e Giammaria De Gasperis per Rvm
  • Matteo Scandolin per inutile
  • Carlotta Colarieti per effe
  • Sara Reggiani per Black Coffee

Sperimentazione e innovazione di generi, di forme e formati, di canali: narrativa breve e iperbreve, generi letterari e sperimentazione, weird, integrazione fra narrativa e linguaggi visivi, innovazione grafica e nei supporti – orario 19-20

  • Pierluca D’Antuono e Stefano Felici per Verde
  • Pasquale Donnarumma per Grafias
  • Agnese Porto e Francesca Pignataro per Rvm
  • Matteo Scandolin da inutile
  • Marco Gigliotti da Colla
  • Federica Sabelli, Gloria Gandolfo e Sara Mellano da Tuffi

modera: Carlo Mazza Galanti

Sempre da qui: “Le riviste letterarie sono off per molti aspetti: appartengono a un campo che è fuori da alcune regole più rigide, un campo dove si può sperimentare, innovare, cambiare forma, formati e attraversare i generi e i linguaggi, a volte fallire, a volte rinascere su canali diversi.

minimum fax – nata a sua volta da una rivista letteraria inviata via fax – ha proposto, in passato, le antologie best off, in cui venivano selezionati i migliori pezzi dell’anno pubblicati su rivista.
Nel 2018 questo progetto torna come evento, come festa con le riviste, come occasione di conoscerle, leggerle e discuterne con chi, coraggiosamente, le fa.
Hanno collaborato all’ideazione e organizzazione Valerio Camilli e Carlo Vidotto, allievi del percorso di formazione in editoria.”

Che cosa c’entra Verde e perché siamo stati invitati Cercheremo di scoprirlo alla sede Minimum in Via Giuseppe Pisanelli, 2 dalle 17.
Vi aspettiamo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...