LA SCIMMIA (2/4)

Terrorismo, vivisezione e post-11 settembre: sono i temi de La scimmia, il romanzo di fantascienza (definizione dell’autore) che Francesco Cortonesi sta scrivendo per Verde. Oggi leggiamo la quarta parte del secondo capitolo (il primo capitolo è qui).
Illustrazione di
DeadTamag0tchi (Listening to Jesus Lizard – thank god).

TITOLI

Salve! Questo video è stato realizzato nei laboratori di ricerca della Rumore Bianco. Le immagini che stiamo per mostrarvi sono state girate durante gli studi che i nostri esperti hanno condotto sull’insonnia. L’intero studio è stato progettato dopo che i social network sono stati dichiarati fuori legge e l’intera fase di sperimentazione animale è stata realizzata grazie a una campagna crowfunding intitolata “Una scimmia per la ricerca”. Se stai guardando questo video sei senza dubbio a conoscenza del fatto che i social network sono stati riconosciuti come una della cause principali dell’insonnia che ormai colpisce il settanta per cento degli abitanti delle Torri. Tre diversi studi indipendenti patrocinati dal premio Nobel Tim Berners Lee e presentati nel corso degli ultimi anni affermano inoltre che il web sia vicino al punto di collasso e che nel giro di qualche anno assisteremo a una vera e propria emergenza di proporzioni inimmaginabili. Il web potrebbe aver infatti accumulato energia sufficiente per inghiottire il nostro universo, riuscendo così dove l’esperimento per cercare il bosone di Higgs ha fallito.

La Rete sembra pronta a sostituire il fattore tempo rileggendo completamente le leggi della fisica quantistica. Come sapete, tra l’anno 2021 e l’anno 2023 Mark Zuckerberg ha dilapidato il suo intero patrimonio per risarcire gli utenti di Facebook che lo hanno denunciato per gli effetti sulla psiche causati dalla sua “invenzione”. Zuckerberg ha oggi un appartamento al settimo piano della Torre Sud e trascorre la maggior parte del suo tempo sul terrazzo a sorseggiare bevande analcoliche. Il suo passatempo principale è diventato quello di fotografare il sole che tramonta dietro al muro. Gli scatti del fondatore di Facebook sono stati presentati recentemente nel Salone Delle Mostre situato al ventiquattresimo piano della Torre Nord. Diciotto tramonti sono rimasti esposti per quasi tre mesi insieme a quelli di altri personaggi celebri del mondo dell’informatica. La mostra è stata presentata con il titolo “Zuckerberg Face Off”.

Il nostro studio condotto sulle scimmie ha mostrato come sia stretta la correlazione tra l’insonnia e il terrorismo. Abbiamo valutato l’aggressività delle scimmie utilizzando una scala ideata per misurare le loro reazioni di fronte a una serie di stimoli proposti dopo la privazione del sonno. La Rumore Bianco ritiene che le esplosioni di violenza registrate nelle Torri siano da imputare alla Rete e che per ridurre il rischio di attentati sia necessario chiudere la connessione in tempi brevi. Le immagini che seguono sono state girate nell’arco di una settimana. Come potete vedere la crescita della violenza nelle scimmie è esponenziale. La Rumore Bianco è oggi l’azienda leader per quello che riguarda la ricerca scientifica. Vi chiediamo di riporre tutta la vostra fiducia nella nostra azienda e di considerare altamente attendibili i dati che abbiamo ottenuto. La Rumore Bianco vi ringrazia per l’attenzione. Il video contiene immagini forti e la visione è a discrezione dello spettatore.

BUIO

CONTINUA (primo capitolo qui; il secondo qui)

Francesco Cortonesi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...